Top

Dato che a San Valentino è praticamente impossibile non pensare al cioccolato, abbiamo pensato di ispirarvi con un’idea a tema! Ecco la nostra proposta golosa di film sul cioccolato per passare un San Valentino all’insegna di TV, divano, copertina e, perché no, una scatola di cioccolatini!

Film sul cioccolato

San Valentino: 5+1 Film sul Cioccolato

Chocolat (2000)

In un paesino francese degli Anni’50 dove tutti si conoscono e regna la tranquillité arriva a creare scompiglio Vianne, una madre single con figlia a seguito. Come? Aprendo un negozio di chocolat molto particolare, che farà scandalo e darà una svolta alla vita dei cittadini.

Chocolat

I cioccolatini creati da Vianne sembrano infatti risvegliare desideri proibiti e nascosti di chiunque li assaggi, dando vita a situazioni tragicomiche  nell’idilliaco villaggio di Lansquenet-sur-Tannes.

Negozio di cioccolato

Se aggiungiamo che Vianne sembra intuire al primo sguardo di quale cioccolatino ha bisogno ogni cliente (al peperoncino? con nocciole? extra fondente?) e che ad un certo punto del racconto farà il suo ingresso un affascinante Johnny Depp nei panni di uno zingaro, non troviamo motivi per i quali Chocolat non possa farvi venire l’acquolina in bocca!

Amore, romanticismo e cioccolato (2019)

La food designer Emma viene mollata dal fidanzato poco prima di partire per il Belgio, dove aveva organizzato una vacanza all’insegna del cioccolato per festeggiare San Valentino con il suo ormai ex.

Praline

Emma decide di non rinunciare al viaggio e di vivere comunque le golose e “cioccolatose” esperienze che la attendono nella romantica Bruges.

Bruges: romanticismo e cioccolato

Sul posto però conosce il famoso cioccolatiere Luc che la coinvolge nella ricerca del cioccolatino perfetto da presentare al concorso indetto dai reali per le imminenti nozze.

Cioccolato

Nel laboratorio, tra un esperimento di cioccolato e l’altro alla ricerca del gusto perfetto, scatterà tra i due la scintilla?

Consigliato a romanticoni e viaggiatori, perché Bruges è veramente la città dell’amore, del romanticismo e del cioccolato!

Lezioni di Cioccolato (2007)

Non siamo particolarmente amanti delle commedie all’italiana, ma questo film secondo noi merita di essere visto almeno una volta perché è davvero super divertente.

Siamo a Perugia, dove un aitante quanto cinico imprenditore interpretato da Luca Argentero, per evitare una denuncia causa infortunio da parte di un muratore in nero, deve partecipare alle lezioni di cioccolato alle quali quest’ultimo si era iscritto.Lezioni di cioccolato

Spassose le scene  in cui il geometra Mattia finge di essere il muratore egiziano Kamal mentre cerca di imparare tutti i segreti del cioccolato.

Inutile dire che prima o poi l’inganno verrà scoperto e che si metterà di mezzo anche l’amore per una studentessa conosciuta proprio durante le lezioni di cioccolato.

Lezioni di Cioccolato 2 (2011)

Sequel del precedente, ambientato 4 anni dopo. Mattia continua la sua carriera da donnaiolo e imprenditore, senza ottenere molto successo, mentre Kamal ha aperto la sua cioccolateria, ma non riesce a raggiungere i risultati sperati.

I due si rincontrano e, per evitare la bancarotta, decidono di lavorare insieme ad un nuovo progetto sul cioccolato.

Lezioni di cioccolato

Nel frattempo, Mattia conosce casualmente la figlia di Kamal e, nascondendo a quest’ultimo la vera identità della ragazza di cui si è innamorato, chiede consigli all’amico per conquistare il cuore della bella egiziana.

Ovviamente i consigli di Kamal sono ormai antiquati e inadatti a far breccia nel cuore della moderna figlia, ma generano una serie di clip divertentissime quando Mattia le mette in pratica.

Anche qui il cioccolato è il filo conduttore perfetto della storia. 

La Fabbrica di Cioccolato (2005)

La Fabbrica di Cioccolato è il film sul cioccolato per eccellenza, qui rivisitato da Tim Burton in chiave (naturalmente) più dark.

Willy Wonka decide di aprire per la prima volta le porte della sua misteriosa fabbrica di cioccolato ai 5 bambini che troveranno i 5 biglietti d’oro nascosti nelle tavolette di cioccolato Wonka.

Tra i fortunati vincitori, oltre a bambini viziati e prepotenti, ci sarà anche Charlie, un bambino semplice e povero, ma dal cuore grande.

Da guardare rigorosamente con un camion di cioccolato a portata di mano: la voglia di mangiarne è assicurata!

Willy Wonka e la Fabbrica di Cioccolato (1971)

L’originale, da vedere almeno una volta nella vita se conoscete solo la versione più recente diretta da Tim Burton.

La storia è pressoché la stessa (ma con atmosfere decisamente più allegre) e gli effetti speciali dell’epoca hanno delle limitazioni, per quanto fossero già futuristici.

Ma Willy Wonka interpretato da Gene Wilder è qualcosa che non si può dimenticare e che da solo vale la vista di questa versione de “La Fabbrica di Cioccolato”.

La magistrale interpretazione dell’attore principale contribuisce in modo eclatante alla magia di questo film che, a distanza di decenni, fa ancora sognare (e sbavare) gli amanti del cioccolato.

Vi sono piaciuti i nostri film sul cioccolato per San Valentino (e non solo)? Date uno sguardo alla nostra rubrica dedicata se siete alla ricerca di altre ispirazioni e non dimenticate di seguirci anche sui social!

Se questo articolo vi è piaciuto, mettete un cuoricino e condividetelo!

Food explorers e bevitori incalliti, viaggiamo part-time per meravigliarci e per cercare gusti sempre nuovi che sappiano farci dire “Wow!”. Tra noi è stato “amore al primo morso”, perché la passione per il cibo ci unisce da sempre ed è anche il motore dei nostri #viaggicicciosi. Se anche tu sei un viaggiadegustatore, esplora il nostro blog alla ricerca di ispirazioni per i tuoi prossimi viaggi!